Atti di programmazione lavori, opere, servizi e forniture

08 Febbraio 2022

L'art 21, c.6, dlgs n. 50/2016 ed il successivo D.M. n. 14/2018, hanno introdotto la nuova disciplina in ambito di programmazione degli acquisiti, in particolare l’obbligo per le amministrazioni aggiudicatrici di adottare nel rispetto degli altri strumenti programmatori dell’Ente e in coerenza con i propri bilanci, oltre al Programma triennale per i lavori pubblici anche il Programma biennale degli acquisti di forniture e servizi, le relativie modifiche (D.M. MIT 14/2018, art. 5, co. 10 e art. 7, co. 10) ed aggiornamenti annuali, nonché le comunicazioni della mancata redazione del programma triennale dei lavori pubblici per assenza di lavori e della mancata redazione del programma biennale degli acquisti di beni e servizi per assenza di acquisti (D.M. MIT 14/2018, art. 5, co. 8 e art. 7, co. 4).

Letto 773 volte Modificato il 28 Maggio 2024
Altro in questa categoria: